I Partner

Il consorzio del progetto DESTINY è formato da 14 partner provenienti dalle migliori organizzazioni di ricerca, fornitori di tecnologie/servizi e utenti finali industriali di nove paesi europei.

I ruoli multidisciplinari garantiscono una profonda conoscenza e le migliori competenze disponibili nelle parti chiave degli sviluppi della tecnologia (sviluppo dei materiali, tecnologia a microonde, analisi del ciclo di vita ambientale/costo/sociale, salute e sicurezza, processi industriali per cemento/ceramica/acciaio, sfruttamento aziendale).

KERABEN GRUPO S.A.

https://www.kerabengrupo.com/

KERABEN è un'azienda spagnola che produce piastrelle di ceramica. Ha iniziato la sua attività commerciale nel 1974 e da allora il servizio al cliente e la continua innovazione tecnologica sono stati alla base della propria strategia aziendale. KERABEN gode di una posizione di leadership nel settore delle soluzioni ceramiche, offrendo prodotti di alta qualità e dal design notevole.

Le materie prime migliori, la tecnologia all'avanguardia delle piastrelle in ceramica e l'impegno per l'eccellenza dimostrato dai professionisti di KERABEN sono i fattori che garantiscono l’elevata qualità dei propri prodotti. Considerato il forte impegno verso la sostenibilità, KERABEN riutilizza il 100% dell'acqua dai processi produttivi, applica la cogenerazione per sfruttare al massimo l'energia, reintegra i rifiuti di ogni processo nelle piastrelle di ceramica, lavora con imballaggi 100% riciclati e certifica tutte le sue procedure.

INNCEINNMAT, S.L.

http://ceinnmat.com/en/home/

CEINNMAT è una PMI high-tech attiva nel settore della lavorazione dei materiali che sviluppa tecnologie a microonde emergenti e complementari. È una società privata ad alta intensità di ricerca, creata all'inizio del 2010 a Castellon (Spagna), con una delegazione per la ricerca e lo sviluppo di attrezzature nel Parco Scientifico dell'Università di Valencia.

CEINNMAT sviluppa la tecnologia industriale a microonde per l'elaborazione di materiali a flusso continuo, produce e fornisce forni a microonde e forni multisorgente per l'industria, sviluppando sia il sistema che le apparecchiature con tecnologia brevettata.

NATIONAL TECHNICAL UNIVERSITY OF ATHENS Laboratory of Heterogeneous Mixtures & Combustion Systems

http://hmcs.mech.ntua.gr

NTUA.HMCS, appartenente alla Sezione di Ingegneria Termale della Scuola di Ingegneria Meccanica, è un laboratorio accreditato, istituito con un decreto del governo nel 2002, composto da 1 membro di facoltà, 10 ricercatori di ricerca post-doc, 5 dottorandi, circa 15 laureati su base annuale e 3 membri dello staff per il supporto amministrativo e tecnico.

NTUA.HMCS ha partecipato a 35 progetti finanziati dall'UE a partire dal 2002. Le principali aree di ricerca del laboratorio includono: termochimica di combustione, flussi eterogenei multifase, multicomponenti, reattivi e relativi processi industriali; materiali da costruzione e componenti in condizioni di riscaldamento /raffreddamento e incendio; propagazione degli incendi negli edifici associati a tecnologie per il risparmio energetico e lo stoccaggio di energia; ottimizzazione dei processi: audit energetico per edifici e industria; sviluppo di strumenti di valutazione multi-criterio integrati con l’analisi del ciclo di vita per la valutazione dell’impatto tecnico-economico e ambientale di sistemi e tecnologie energetiche.

UNIVERSITA POLITECNICA DELLE MARCHE Dipartimento di Ingegneria Industriale e Scienze Matematiche

https://www.diism.univpm.it/?language=en

Università Politecnica delle Marche (UNIVPM) comprende 5 Facoltà: Ingegneria, Medicina e Chirurgia, Economia, Scienza e Agricoltura. L'organizzazione è suddivisa in 12 dipartimenti per un totale di 523 unità, tra le quali professori di I e II livello e ricercatori a tempo determinato.

Il progetto coinvolgerà il gruppo di ricerca in Mechanical and Thermal Measurement (MTM), appartenente al Dipartimento di Ingegneria Industriale e Scienze Matematiche (DIISM) della Facoltà di Ingegneria. Il gruppo è attualmente composto da 5 professori, 1 docente, 10 ingegneri di ricerca, 16 dottorandi, un numero variabile di giovani ingegneri con contratti e alcuni ingegneri meccanici ed elettronici, le cui competenze intersettoriali costituiranno un elemento di forza per lo sviluppo della ricerca nel campo trasversale delle tecniche di misurazione.

UNIVERSITAT POLITECNICA DE VALENCIA ITACE Research Institute (DIMAS)

https://itacadimas.wordpress.com/

L'Universitat Politècnica de València (UPVLC), fondata nel 1971, è un'istituzione pubblica dinamica, innovativa e imprenditoriale, dedita alla formazione, alla ricerca e al trasferimento tecnologico.

. L'Istituto di tecnologie dell'informazione e della comunicazione (ITACA) è un'entità di ricerca e sviluppo dell'UPVLC, con una Divisione Microonde (DiMaS) che vanta una grande esperienza nelle iniziative di ricerca scientifica e applicata, sviluppo tecnologico e trasferimento tecnologico nel campo dell'ingegneria a microonde, come caratterizzazione elettromagnetica dei materiali alle frequenze delle microonde, la progettazione dei sistemi a microonde per eseguire le applicazioni di elaborazione richieste e la produzione di prototipi di microonde su scala di laboratorio per valutare le diverse possibilità di progettazione e ottimizzare i parametri di elaborazione in ciascun caso.

AL-FARBEN, S.A.

http://www.alfarben.com/

ALFARBEN, come membro del TORRECID GROUP, opera all'interno di un gruppo di imprese multinazionali fondato nel 1963 che principalmente sviluppa prodotti e servizi per i settori della ceramica, del vetro, del rivestimento e della plastica.

ALFARBEN si trova nella provincia di Castellón (Spagna): occupa un'area di oltre 75.000 m2, dove sono situati un centro di produzione dotato di tecnologia brevettata (con circa 140 dipendenti), un laboratorio e un impianto pilota completamente attrezzato per lo sviluppo di R + D + I in breve, medio e lungo termine. ALFARBEN opera principalmente nel settore dei pigmenti inorganici, dove ha sviluppato la propria tecnologia attraverso la creazione di una struttura di produzione di grandi volumi e un centro di ricerca e sviluppo per sviluppare percorsi alternativi di sintesi per materiali inorganici.

CHUMILLAS TECHNOLOGY, S.L.

http://www.chumillastechnology.com

Dal 1981 CHUMILLAS offre ai suoi clienti soluzioni integrate per la manipolazione e lavorazione di prodotti granulari in polvere. Le soluzioni vengono sviluppate integrando ingegneria, produzione, installazione, messa in servizio e assistenza post-vendita per il trattamento di materie prime in diversi settori. Il valore aggiunto viene generato in base alle specifiche esigenze del cliente grazie al know-how acquisito in una grande esperienza professionale.

Il reparto tecnico esegue la progettazione delle apparecchiature e dei processi secondo le normative vigenti, adatta le macchine per mantenere la certificazione CE e sviluppa sistemi di trasporto su misura con le attrezzature e gli strumenti necessari per il completo controllo di tutti i parametri del sistema (peso, flusso, pressione, velocità, ecc.)

VDEh-Betriebsforschungsinstitut GmbH

http://www.bfi.de/en/

BFI è uno dei principali fornitori europei di R&S focalizzati sulle applicazioni nel campo della tecnologia dell'acciaio, vantando uno staff di 100 persone. Si concentra sull'industria siderurgica eseguendo ricerca e sviluppo di alto livello che soddisfa gli standard internazionali più esigenti.

Il campo di attività di BFI copre l'intera catena del processo di produzione dell'acciaio, dai materiali caricati al prodotto finale. Le competenze chiave di BFI si concentrano nei campi dello sviluppo dei processi e dell'ingegneria, della tecnologia energetica, delle risorse e della tecnologia di misurazione e automazione dei processi. BFI collabora strettamente con istituti simili in tutta Europa ed è profondamente integrata nelle reti di ricerca nazionali e internazionali. Nel 2014, 24 proposte di ricerca nazionali e 57 internazionali sono state presentate in un'ampia varietà di programmi di ricerca, ad esempio RFCS, H2020, SPIRE.

K1-MET GmbH

https://www.k1-met.com/?L=3

K1-MET GmbH è un centro di competenza per gli sviluppi dei processi metallurgici e ambientali. La produzione efficiente di risorse di CO2, ferro e metalli non ferrosi sono le principali attività, insieme all’analisi, la simulazione e la modellazione di questi processi e l'integrazione di concetti di efficienza energetica nelle catene di produzione esistenti.

I metodi utilizzati si basano su una stretta cooperazione tra industrie e istituzioni scientifiche, con un mix di ricerca, modellizzazione al computer, esperimenti di laboratorio e test pratici eseguiti direttamente presso la struttura industriale. K1-MET vanta un'esperienza rilevante nella caratterizzazione delle materie prime (polveri, scorie e fanghi), dal processo di altoforno e convertitori, al processo di produzione di ferro a riduzione diretta e nell'ottimizzazione del processo di sinterizzazione in relazione all'influenza delle condizioni operative sulla qualità del prodotto e fuori-emissioni di gas.

DK RECYCLING UND ROHEISEN GmbH

https://www.dk-duisburg.de/index_en.html

DK è il più grande riciclatore al mondo di materiali di scarto ferroso nell'industria dell'acciaio. Nelle sue strutture situate a Duisburg Hochfeld, produce ghisa speciale dai materiali di scarto forniti ad un alto livello di redditività e sostenibilità per l'industria della fonderia.

Da oltre 100 anni, DK utilizza il proprio processo di riciclaggio, rinominato il processo DK, basato sulle classiche operazioni di sinterizzazione e altoforno che opera nel pieno rispetto della legislazione sui rifiuti e sul riciclaggio, recuperando circa. 500.000 tonnellate di materiali di scarto ferroso con un'efficienza delle risorse pari al 98%, in modo affidabile e rispettoso dell'ambiente.

CEMEX RESEARCH GROUP AG

https://www.cemex.com/locations/switzerland

Fondata nel 1906, CEMEX è oggi uno dei maggiori commercianti mondiali di cemento e clinker, fatturando annualmente oltre 15 miliardi di dollari con una produzione attiva in più di 50 Paesi in quattro continenti.

Il CEMEX Research Group AG (CEMEX) a Brügg di Biel, in Svizzera, è una filiale di CEMEX S.A.B. de C.V., Monterrey, Messico, che ospita e gestisce tutte le attività di ricerca e sviluppo di tutte le entità CEMEX. È responsabile dello sviluppo e dell'innovazione delle tecnologie e dei prodotti in tutte le aree di sviluppo del prodotto, tecnologia di processo, processi, IT e sostenibilità in termini di energia ed emissioni.

CIAOTECH S.r.l. - PNO Spagna

http://www.ciaotech.com

CIAOTECH (filiale italiana del Gruppo PNO) e PNO Spagna rappresentano la più grande società di consulenza indipendente europea in materia di finanziamento pubblico e innovazione, che vantano 30 anni di esperienza con oltre 500 programmi di finanziamento nella maggior parte dei paesi dell'UE, con una raccolta annuale di circa 1 miliardo di euro di finanziamento per i clienti.

I servizi di Innovation Management di CIAOTECH-PNO Spagna offrono un supporto di alta qualità a Grandi Aziende, PMI, università, istituti di ricerca, associazioni e cluster nel ciclo completo del processo di innovazione, compresi analisi, definizione e processi di innovazione per la costruzione di reti di innovazione, partnership, progetti, gestione dei progetti e guida all'innovazione. CIAOTECH-PNO Spagna vantano una grande esperienza nella revisione, definizione e preparazione di potenziali modelli di business associati a diverse tecnologie; nella gestione della dissemination, exploitation e degli aspetti dei diritti di proprietà intellettuale; dedicano grande attenzione al collegamento e al trasferimento industriale e nell'organizzazione di eventi e workshop dedicati.

BELGISCH LABORATORIUM VAN DE ELEKTRICITEITSINDUSTRIE

https://www.laborelec.be/ENG/

LABORELEC è un centro di ricerca leader nella tecnologia di energia elettrica (240FTE, ~ 56M €). Fondato in Belgio, nel 1962, con l’obiettivo di sostenere le società elettriche belghe, oggi fa parte di ENGIE, leader mondiale nel settore energetico.

Le competenze LABORELEC coprono l'intera catena del valore dell'elettricità nei settori della generazione, trasmissione, distribuzione, stoccaggio e uso finale e, all’interno di questi domini, offre servizi di ricerca e servizi specializzati alle aziende di tutto il mondo. In riferimento alle apparecchiature elettriche, LABORELEC propone una vasta gamma di servizi per garantirne l'affidabilità a vari livelli, tra cui la misurazione e la risoluzione di problemi elettromagnetici in loco, simulazioni di compatibilità e qualità elettromagnetica. L'offerta comprende anche la consulenza per le reti elettriche industriali, studi di fattibilità per la connessione di turbine eoliche, pompe di calore e altre unità di generazione decentralizzate a reti elettriche nazionali. Attraverso la ricerca, LABORELEC migliora l'eccellenza operativa delle risorse elettriche esistenti, prepara i clienti per le loro sfide future, sviluppa nuove soluzioni per le esigenze energetiche degli utenti finali, anticipa ed esplora il potenziale e il rischio delle tecnologie energetiche emergenti.

INSTITUTO SUPERIOR TÉCNICO / UNIVERSIDADE DE LISBOA

https://tecnico.ulisboa.pt/en/

Instituto Superior Técnico (IST) è la più grande scuola di ingegneria in Portogallo che vanta una lunga tradizione nell'insegnamento, eccellenza nella ricerca, nell’innovazione e nelle attività di formazione. Con tre campus situati in modo strategico (Alameda a Lisbona, Taguspark a Oeiras e Technologic e Nucleare a Loures), IST è composto da 10 dipartimenti e 1 sezione autonoma che si occupa dell'insegnamento di corsi di laurea e post-laurea.

Oggi, IST conta circa 10.000 studenti universitari e oltre 1.500 studenti laureati in diverse aree di studio e la facoltà comprende oltre 700 professori con dottorato di ricerca in diverse aree di specializzazione. Le attività scientifiche sono sviluppate in istituti di ricerca, alcuni dei quali di eccellenza, dove gruppi di lavoro conducono ricerche su temi specifici nell'ambito della propria area scientifica. Il Dipartimento di Ingegneria Meccanica conta circa 80 dottori di ricerca che hanno partecipato a numerosi progetti del FP6 e FP7 in materia di attrezzature termiche e di efficienza energetica nell'industria. Il campo di attività del gruppo di ricerca IST è la modellizzazione numerica del flusso del fluido e del trasferimento di calore. In particolare, ha una grande esperienza in fluidodinamica computazionale CFD in geometrie complesse, flussi bifase e simulazioni elettromagnetiche in presenza di un forte accoppiamento tra campi elettromagnetici e termici come nel caso della cottura a microonde di materiali ad alta temperatura.

Le ultime news

The DESTINY project will be present at ASEE'19 Conference in Wroclaw, Poland

22/05/2019

International Conference on Advances in Energy Systems and Environmental Engineering (ASEE19)
9-12 June 2019

The [...]

SCOPRI DI PIÙ

17th AMPERE Conference hosted by DESTINY's partner UPV-ITACA in Valencia, Spain

22/05/2019

17th International Conference on Microwave and High Frequency Heating: AMPERE 2019
9-12 September 2019
[...]

SCOPRI DI PIÙ